Skip to main content

Connessi ma distanti: i cambiamenti sociali della pandemia

Durata: 3h 30m

140,00€ + IVA(170,80€)

Seleziona una data
Carrello aggiornato! Visualizza Carrello

Descrizione

L'emergenza scatenata dal Covid-19 ha avuto conseguenze su tutti gli aspetti della nostra vita quotidiana, rivoluzionando le nostre abitudini relazionali, le nostre sicurezze, i nostri standard. Per fronteggiare la condizione di incertezza che continuiamo a vivere è necessario reinventarci ogni giorno, facendo amicizia con l'imprevedibilità, mettendoci in gioco con piena consapevolezza e accettando le proprie fragilità.

A chi si rivolge

Tutte le figure professionali di Banche, Intermediari finanziari 106, Confidi, SIM, SICAV, SGR, Mediatori creditizi, Microcredito

Programma

  • Covid-19 ovvero il Cigno Nero: l'impatto dell'emergenza sanitaria sulle emozioni, sulla socialità e sulla presa di decisioni
  • Destabilizzazione e crollo delle certezze: gli effetti del lockdown e dell'isolamento forzato
  • Distanziamento sociale e relazione: l'impatto delle nuove modalità di interazione
  • Preoccupazioni per il futuro, comportamenti responsabili e pro-sociali ai tempi del COVID-19
  • Da pandemia a sindemia: ovvero le ripercussioni non solo economiche, ma anche emotive e culturali
  • Le differenze tra prima e seconda ondata nello stato psicologico delle persone
  • Coronavirus e psicologia: gli effetti a lungo termine sulla mente
  • I cambiamenti nella dimensione professionale durante il Covid-19
  • Il campanello d'allarme dell'Ordine degli Psicologi: l'aumento vorticoso di patologie depressive e ansiose, soprattutto tra i più giovani
  • Covid-19 e disuguaglianze: di genere e sociali
  • Le risorse nascoste che emergono nello stato di emergenza
  • Allenare l'antifragilità per fronteggiare l'incertezza del domani

Attestato

È previsto il rilascio di un attestato di partecipazione individuale.

Il docente Sara Bonfantoni

Psicologa del lavoro, assessor, trainer e coach, collabora con le aziende nei processi di valorizzazione e sviluppo dell’individuo e del team. L’esperienza con le società di consulenza più innovative le ha dato l'opportunità di guidare gruppi aziendali e top manager in percorsi di sviluppo delle competenze e di affiancare le Organizzazioni per supportarle nelle loro strategie di evoluzione grazie a piani di valutazione, sviluppo e formazione. Solo negli ultimi anni decide di affiancare al lavoro nelle aziende quello clinico e privato. I due ambiti di impegno, apparentemente così specifici, si integrano bene e rafforzano la capacità di avere, in un tempo breve, una visione delle caratteristiche peculiari della persona e della strategia più adatta per guidarla al conseguimento dei suoi obiettivi.