Approvata la riforma dei Confidi

0
235

Il 5 luglio 2016 la Camera ha approvato definitivamente la proposta di legge di riforma dei confidi. Il provvedimento ha ricevuto 278 voti favorevoli e 90 contrari, 60 gli astenuti. La legge prevede che il governo, su proposta del ministro dell’economia, entro sei mesi adotti uno o più decreti legislativi. I criteri della riforma prevedono che nell’attuazione della delega si debba puntare a rafforzare la patrimonializzazione dei confidi e favorire la raccolta di risorse pubbliche, private e del terzo settore. «Con questa legge delega rafforzeremo il sistema dei confidi per sostenere Pmi, micro imprese e professionisti che altrimenti non avrebbero accesso al credito», dice Michele Pelillo (Pd), relatore alla Camera del provvedimento.